giovedì 27 aprile 2017

Italian Magpies a #RadioVS


Bellissima esperienza quella vissuta ieri dal nostro Giorgio ospite a RadioVS, la trasmissione radiofonica della community bianconera più grande del web.
Si ringrazia lo staff di RadioVS e di Vecchiasignora.com per l'opportunità. Alla prossima!

Potete riascoltare tutta la puntata o selezionare il capitolo che desiderate ascoltare. Buon divertimento!

Ascolta "#RadioVS puntata #39 del 26-04-2017 (Pauluzzi, Trevisani, Italian Magpies)" su Spreaker.


martedì 25 aprile 2017

Il nostro Savage Day


Si è concluso con un articolo su juventus.com la nostra fantastica Domenica a tinte bianconere. É stata questa solo l'ultima delle mille emozioni che hanno segnato il weekend appena concluso.

In occasione di Juventus-Genoa sono infatti arrivati a Torino due discendenti di Tom Gordon Savage, Anna e Alasdaire, per vedere con i propri occhi ciò che il loro avo ha reso per noi così speciale.

La giornata di per sè già speciale, essendo proprio Domenica 23 Aprile il 66esimo anniversario dalla scomparsa di Tom Savage, era stata pianificata nel dettaglio grazie al Centro Coordinamento Juventus Club Doc ed all'infaticabile Antonio Sorgi di Londra Bianconera (cui va il nostro più sentito ringraziamento).

La Juventus aveva organizzato un'esperienza a forti tinte bianconere ospitando tutta la nostra delegazione (20 persone in totale tra italiani ed inglesi) per lo Stadium Tour e la visita al J|Museum.
Proprio quest'ultima location è stata teatro del momento clou della giornata, ribattezzata per l'occasione Savage Day.

AWAYDAYS: Juventus-Genoa seguita da un tifoso inglese


lunedì 24 aprile 2017

[VIDEO] #savageday Intervista pre-match con i tifosi del Notts County | Juve-Genoa



I tweet della Juve per T.G. Savage







Storia e amicizia al J|Museum, nel nome di Savage (da juventus.com)

Bella giornata oggi nel museo bianconero, alla presenza dei pronipoti di colui che portò il Bianconero alla Juve e degli amici del Notts County



Si chiamava Tom Gordon Savage, detto “John”. Ed è un nome molto importante nella storia della Juventus. A lui, infatti, si deve il nostro colore, il bianconero, che fu proprio Savage a importare, nel 1903, dal Notts County.


Non a caso era stato proprio il Notts County a inaugurare con la Juve, nel 2011, lo Juventus Stadium con un match amichevole. Il legame con la squadra inglese e con la famiglia di Savage è stato rinsaldato oggi, al J|Museum, in un’occasione particolare: non solo una sfida che profuma di storia, come Juve-Genoa, ma anche e soprattutto il 66’ anniversario della scomparsa di Savage.



Ed è stato rinsaldato alla presenza di due pronipoti di Savage, a Torino accompagnati da alcuni tifosi del Notts. La delegazione ha portato una maglia ufficiale e una lettera firmata dal Presidente del Notts, ha visitato lo Stadium e il Museum e fatto amicizia con i tifosi bianconeri, rappresentati dai Club Doc Saluzzo 51, Madunina Milano, Groane e Londra Bianconera.

Clicca sul link per vedere la gallery completa.

venerdì 21 aprile 2017

#savageisback


Negli ultimi mesi, alcuni tifosi del Notts County si sono dedicati alla ricerca di una delle storie più affascinanti legate al mondo bianconero: come la Juventus diventò bianconera.
Si parla di oltre 100 anni fa quando il calcio in Italia era un semplice gioco che si stava facendo conoscere. Ben lontano dalla definizione di "professionismo".
Si è scritto e detto tanto di John Savage, l'uomo che importò la maglia bianconera da Nottingham, colorando per sempre la Juve con questi due magici colori.
Si è scritto e detto tanto, ma probabilmente ci sarà ancora molto da scoprire.
Ad esempio pare che potesse essere stata un'iniziativa comune di Savage e dell'amico Henry Goodley.

venerdì 3 febbraio 2017

Il Notts County veste PUMA!


Il Notts County ha dato oggi ai propri tifosi un graditissimo annuncio: il nuovo sponsor tecnico sarà niente meno che PUMA!
Uno tra i leader di mercato del mondo sportivo torna sulla maglia dei Magpies dopo la Nike (2010/11 ultima stagione.
Grande colpo per i bianconeri che negli ultimi 5 anni si erano dovuti accontentare di Fila, che aveva partorito ottime maglie, e di Carbrini che, invece, aveva dato il peggio di sè regalando assoluti scempi.

Aspettiamo fiduciosi, consapevoli che comunque sia questo è un passo enorme per puntare allo sviluppo del brand Notts County.

martedì 31 gennaio 2017

sabato 21 gennaio 2017

#FiveYearsTogether | Storia, passione ed amicizia: i nostri cinque anni visti da Giuseppe


"Riassumere 5 anni di Italian Magpies in poche righe non è una cosa semplice. Far parte di un gruppo simile è una cosa che ti capita poche volte nella vita. Ragazzi accomunati da due colori e da una passione per il gioco più bello del mondo e che hanno deciso di "unirsi per unire" ancora di più due squadre, due realtà tanto diverse tra loro ma vicine per storia, passione e sentimento comune. 

Il mio primo viaggio a Nottingham è stata un'emozione unica, non conoscevo nessuno di loro se non tramite chat e mail. Ci siamo trovati subito, da un lato per il comune tifo bianconero, dall'altro per la voglia reale di fare qualcosa di unico, qualcosa che davvero non si è mai visto nella storia del tifo calcistico, avvicinare due tifoserie lontane ma accomunate dagli incroci della storia, seppur lontanissima nel tempo. 

#FiveYearsTogether


Lo ricordo come fosse ieri quel 21 Gennaio del 2012
Il mio primo viaggio a Nottingham, da solo, un freddo glaciale, Andy, Lisa, Joshua e tanti nuovi amici, Notts County contro MK Dons.

L'idea di riunire i tifosi del Notts County e della Juventus girava nell'aria al Meadow Lane Sports Bar e divenne concreta parlando con gli allora proprietari del Club, Ray ed Aileen Trew.

L'idea prese subito forma e sbarcò sui social iniziando a macinare consensi e l'apprezzamento di tanti appassionati. Nasceva ufficialmente Italian Magpies e a Maggio eravamo per la prima volta tutti insieme a Nottingham.

lunedì 16 gennaio 2017

Thank you Notts County


We would like to thanks Notts County Football Club and all the people from the Club for giving us a warm welcome. 
They made us feeling at home and we had the privilege to walk on the pitch before the game, to meet the new chairman Alan Hardy and Alan Smith. 
We've appreciated every little gesture like the customized ticket. 

It's great to be part of the family! Hope to see you again very soon. A special thanks to all the people who came to say 'Hi' or just to shout 'Forza Juve'. 

We all have the duty to keep Notts County and Juventus close and even closer day by day. This is a supporters' call, not a Clubs' one. 
YOU PIES

sabato 14 gennaio 2017

Back to Nottingham


Torniamo oggi al Meadow Lane di Nottingham a tifare i colori bianconeri nel derby contro il Mansfield.
Saremo in 8 e ci incontreremo coi ragazzi di Londra Bianconera


Forza Notts

giovedì 12 gennaio 2017

Ecco Alan Hardy


Completati tutti i passaggi dell'acquisto, Alan Hardy si prende carico di un Notts County in una posizione sportiva e finanziaria ai limiti del drammatico. "Abbiamo moltissimo lavoro da fare: sarà una sfida che vogliamo superare. Ringrazio tutti i tifosi per il supporto dimostratomi nelle ultime settimane e invito tutti a tornare al Meadow Lane questo sabato per una partita che ha un significato enorme".

mercoledì 11 gennaio 2017

Alan Hardy è il nuovo proprietario del Notts


Risolti gli ultimi problemi, Alan Hardy è da oggi il nuovo proprietario del Notts County FC. 
Speriamo che possa sistemare la società prima di tutto e di riflesso la squadra in campo per evitare una rovinosa retrocessione.

#ForzaNotts

lunedì 2 gennaio 2017