domenica 8 maggio 2016

Game Over

Si è concluso ieri il campionato del Notts County. 
Una stagione di League Two tutt'altro che onorata dai giocatori in maglia bianconera, per un diciassettesimo posto finale che grida vendetta.

Appena 14 vittorie in 46 gare, 54 gol fatti e 83 subiti!
Una squadra senz'anima e senza interesse alcuno per le sorti del club.
Una stagione disastrosa non sono a livello sportivo, ma anche manageriale (con la decisione dei Trew di vendere il club) e soprattutto tecnico, con l'avvicendarsi di tre tecnici sulla panchina bianconera: si inizia con Moniz, per poi passare ad un pessimo Jamie Fullarton e concludere con Mark Cooper. Quest'ultimo riesce a trovare una certa quadratura della formazione, portando a casa qualche buon risultato (quantomeno 3 vittorie).
Cooper viene confermato per la stagione successiva per la quale gli viene proposto di firmare un contratto. Il manager non accetta per passare al Forest Green Rovers (che milita nella non-league, giusto per capire l'appeal dell'attuale Notts County), dopo aver perso 5-0 l'ultima partita della stagione.

Oltre al campionato disastroso, i tifosi devono subire anche "l'onta" di vedere tutti gli ex manager passeggiare sulla loro squadra. E allora passi Shaun Derry che vince per 2-1 con il suo Cambridge, ma vedere il Carlisle di Keith Curle strapazzare i bianconeri per 5-0 al Meadow Lane, questo no!




Nessun commento: