martedì 27 marzo 2012

Stallard nella Suite

Un ritorno a casa per Mark Stallard, che sabato sarà ospite speciale nella Wheeler Suite.
L'attaccante cresciuto nelle giovanili dei bianconeri ha collezionato, in due esperienze, 227 presenze e segnato 80 gol.
Stall lasciò la squadra dopo 5 anni, ma ritornò in prestito la stagione successiva.

Bentornato a casa.

lunedì 26 marzo 2012

JUVENTUS - Inter 2-0



 JUVENTUS - Inter
25/03/2012

Juventus Stadium, Torino
2-0


(Caceres 57', Del Piero 72')


sabato 24 marzo 2012

Scunthorpe - NOTTS COUNTY 0-0

0-0

Formazioni Iniziali:

Sunthorpe:  Slocombe, Mirfin, Byrne, Ryan, Parkin, Robertson, Mozika, Walker, Reid (c), Barcham, Reckford.
A disposizione: Lillis, Nolan, Togwell, O'Connor, McAleny.


Notts County: Nelson, Freeman, Sheehan, Chilvers, Edwards,Sam, Judge, Yennaris, J Hughes (c), Bogdanovic, L Hughes.
A disposizione: Demontagnac, Bencherif, Mahon, Kelly, Harris.

giovedì 22 marzo 2012

Burgess in prestito al Cheltenham

Il Notts County ha deciso di cedere Ben Burgess in prestito al Cheltenham fino al termine della stagione.
Burgess ha giocato 31 partite in questa stagione, Martedì sera da titolare contro lo Sheffield United.
Dopo l'arrivo di Dele Adebola e Daniel Bogdanović, Keith Curle ha acconsentito al prestito della punta, il cui contratto scadrà in estate.
Burgess arrivò a Meadow Lane nel 2010 e ha segnato 5 gol in 49 presenze. 

Daniel Bogdanović in prestito al Notts County

Il Notts County annuncia il prestito di Daniel Bogdanović fino alla fine della stagione.
É il tecnico Keith Curle a presentare il giocatore:
"Ho parlato con lui ed ha fame e voglia di giocare e di dimostrare cosa è capace di fare su un campo da calcio. Vuole godersi il calcio e questo è un ottimo posto per farlo".

Queste le parole del tecnico sull'attaccante maltese arrivato dal Rochdale, dopo esperienze al Blackpool e Sheffield United, oltre ad una esperienza italiana nella Cisco Roma.

A Daniel auguriamo tanta fortuna e speriamo di essere ripagati con gol importanti.

mercoledì 21 marzo 2012

VIDEO: Juventus Stadium Cerimonia d'Inaugurazione

Abbiamo pensato di condividere con voi dei video della cerimonia di apertura dello Juventus Stadium che ha visto ancora una volta insieme Juventus e Notts County.







NOTTS COUNTY - Sheffield Utd 2-5



(Judge 77', Kelly 91' - Quinn 16', Evans 22', Lowton 27', Collins 45', Williamson 89')

[Coppa Italia] JUVENTUS - Milan 2-2


 JUVENTUS - Milan
20/03/2012

Juventus Stadium, Torino
2-2

(Del Piero 28', Vucinic 96' - Mesbah 51', Maxi Lopez 81') 


lunedì 19 marzo 2012

The Coat of Arms

Il Coat of Arms fu ufficialmente riconosciuto dal College of Arms nel 1614, ma non si di preciso da quanto tempo era stato in uso.
Esso rappresenta una croce di legno verde appoggiata su uno scudo rosso e situata tra due corone dorate, simili alla terza corona posta ai piedi della croce.

Sullo scudo prende forma un castello murato con tre torri su una piccola corona di rosso e oro. In cima alla torre di sinistra c'è una mezzaluna d'argento, sulla torre di destra una stella dorata.

I sostenitori dello scudo sono due cervi reali che guardano verso di noi, appoggiati su rami di legno. Ogni cervo indossa una corona dorata attorno al collo.
Quando fu presentato come logo nel 1898 erano due guardie della foresta a sorreggere lo scudo, ma non fu considerata un'opzione soddisfacente e vennero introdotti i cervi dieci anni più tardi nel 1908.
Il motto Vivit post funera virtus significa: la virtù sopravvive alla morte.

venerdì 16 marzo 2012

NOTTS COUNTY - Sheffield Wednesday


69- incontri totali
21- Vittorie del Notts County
31- Vittorie dello Sheffield Wednesday
1- La posizione del Notts County considerando le ultime sei partite
5- La posizione dello Sheffield Wednesday considerando le ultime sei partite
5- La posizione del Notts County nelle gare casalinghe
7- La posizione dello Sheffield Wednesday nelle gare in trasferta



Ultimo incontro:

Sheffield Wednesday 2-1 Notts County 
( Bennett 53',  Madine 68'-J Hughes 10')

Hillsborough

20/08/2011

npower League 1


lunedì 12 marzo 2012

THE MAG: Il miglior Match Programme della League One

Are you an English friend? You don't have to translate this post, you can read the English version after the italian translation. So please, scroll down the page.

Erano presenti oltre 600 persone a Londra alla consegna dei premi annuali della Football League.
Vi avevamo raccontato della selezione del Match Programme THE MAG (CLICCA QUI) e la premiazione è avvenuta ieri sera.
Purtroppo il Mag non ha vinto il premio assoluto, ma si può consolare con il titolo di miglior match programme della League One.
L'altra nomination del Notts County, la Football In The Community, ha vinto il premio come miglio community club delle Midlands.

L'addetto stampa del Notts County ed editore del The Mag Ralph Shepherd è molto felice ed ha lodato tutti coloro che hanno lavorato sull'edizione di questa stagione.

Le parole di Ralph Shepherd in esclusiva per Italian Magpies: "É fantastico essere nominati i migliori della League One contro una concorrenza molto difficile. Non posso che ringraziare i fotografi, i nostri designer di Ignition Publications, tutti gli appassionati che contribuiscono, tutto lo staff e i giocatori.

É stato un grande lavoro di squadra e questo riconoscimento vale tutte le ore spese nella realizzazione di ogni pubblicazione.
Le congratulazioni vanno anche al Burnley FC che è risultato il vincitore assoluto. Vorrei anche aggiungere i miei complimenti al Notts County Football In The Community che fa uno straordinario lavoro a Nottingham e dintorni, e che ha vinto il premio come Midlands Community Club Of The Year. Un altro risultato fantastico".


Queste le parole di Ralph Shepherd, a cui vanno i migliori complimenti di Italian Magpies.
Per vedere tutti gli altri risultati della serata clicca qui.


ENGLISH VERSION

Over 600 were in attendance in London on Sunday evening at the Annual Football League Awards.
Notts County were nominated for two awards, sadly they didn’t win the big prize, but came out with recognition from their hardwork.


The Media Team won League 1’s best matchday programme, whilst Football In The Community (FITC) won the best community club in the Midlands.
Notts County Press Officer and The Mag editor Ralph Shepherd was delighted and praised everyone who worked on this year’s editon.


He said: “It’s fantastic to be named the best in League 1 against some very, very tough competition. I can’t thank the photographers, our designers Ignition Publications, all the fans who contribute, all the staff who contribute and the players.  It’s been a real team effort and makes all the long hours working on each publication all worth it.


“Congratulations must also go to Burnley FC who took the overall winner. I would also like to add a big well done to the Notts County Football In The Community who do a fantastic job in and around Nottingham and went away with Midlands Community Club of the Year. Another fantastic achievement.”




Italian Magpies want to congrats to Ralph Shepherd for his great job and effort to create a beautiful programme every home match.
If you want to know all the other winners, please click here.

giovedì 8 marzo 2012

Charlton - Notts County





36 - Incontri totali
12- Vittorie del Nott County
12 - Vittorie del Charlton
13 - I punti del Notts sui 15 disponibili con Keith Curle
6 - La posizione del Notts, basata sulle ultime 5 gare in trasferta
1 - Una sola volta il Charlton ha perso in casa questa stagione



Ultimo incontro:

Notts County 1-2 Charlton Athletic 
(Montano 60 - Wagstaff 35, Hayes 45)
Meadow Lane 
13/08/2011

npower League 1





Bologna - JUVENTUS 1-1


 Bologna - JUVENTUS
07/03/2012

Stadio Dall'Ara, Bologna
1-1



(Di Vaio 17' - Vucinic 58') 

mercoledì 7 marzo 2012

Curle: "Orgoglioso della performance"

Non è un Keith Curle abbattuto quello che si presenta ai microfoni dopo il pareggio con il Tranmere Rovers.

"Sono molto orgoglioso della prestazione in circostanze difficili con un nuovo manager che arriva nel team", ha spiegato Keith Curle ai microfoni di Magpie Player.

Il manager del Notts si riferisce al'arrivo del nuovo tecnico al Tranmere e afferma: "Per quanto ne so, può portare nuovo entusiasmo e grande spirito nel gioco del Tranmere".
"Abbiamo giocato una buona partita. Abbiamo dominato per larga parte. Purtroppo è arrivato quel colpo di testa in area, ma penso che abbiamo giocato una buona gara".

martedì 6 marzo 2012

Tranmere Rovers - NOTTS COUNTY 1-1

1-1
(Welsh 91' - Stewart 5')

Formazioni Iniziali:

Tranmere Rovers:  Fon Williams, Goodison, Welsh (c), Weir, Robinson, Taylor, Holmes, Buchanan, Akins, Wallace, Brunt.
A disposizione: Kay, Bakayogo, Labadie, Showunmi, Coughlin.

Notts County: Nelson, Kelly, Pearce, Stewart, Harley, Freeman, Bencherif, Bishop (c), J Hughes, Burgess, Forte.

A disposizione: Burch, Edwards, Demontagnac, Spicer, Mahon.

domenica 4 marzo 2012

sabato 3 marzo 2012

Stemmi e Divise


1866-1873
Quando il Club venne fondato nel 1862 i giocatori non indossavano una divisa: ognuno vestiva gli abiti che aveva e le squadre si distinguevano per via dei cappelli o delle sciarpe di colore diverso.

Le prime testimonianze dei giocatori che indossano un'uniforme risalgono al Febbraio 1867, quando il club scese in campo contro lo Sheffield FC in un completo a strisce nere e arancioni, secondo un rapporto del The Nottinghamshire Guardian. Quando il Club giocò per la prima volta nella FA Cup nella stagione 1877-1878, i giocatori indossavano magliette a tinta unita con lo stemma della città di Nottingham su campo nero. 


1877-1880
É possibile che questo fosse il distintivo della Nottinghamshire FA assegnato ai giocatori che avevano  rappresentato la contea in un match con il Queen's Park. Era comune che i giocatori scelti per giocare con loro contea o addirittura il loro paese cucissero i distintivi assegnati in tali occasioni sulle loro divise.


1880-1890
Secondo il The Nottinghamshire Guardian, la squadra vestiva "orange and black" nel dicembre 1879. Nel 1880 il Club era uno dei più rispettati nelle Midlands nord e, ora in divisa "cioccolato" e blu, era invitato a diventare uno dei membri fondatori della Football League nel 1888. 
1890-1900


Le prime notizie del Club nella ormai tradizionale divisa bianconera risalgono al 1890, un anno prima della prima apparizione in finale di FA Cup. 

Nel 1903 il Club italiano della Juventus decise di rimpiazzare il vecchio completo rosa ormai scolorito e consumato con una divisa originale inglese. Il caso volle che tra le fila dei bianconeri di Torino militasse John Savage, un uomo inglese, che prese l'incarico di procurarsi le nuove divise. Scrisse ad un amico a Nottingham, che pare fosse un tifoso del Notts County, e ordinò il nuovo kit di maglie, che ancora oggi sono la divisa della Juventus.


1923-1926
La fortuna del Notts County era però latente e si giunse alla terza retrocessione, dopo la Grande Guerra. Due anni dopo, nel 1923, ecco il terzo titolo di Second Division, vinto con la divisa bianconera e, ancora una volta, lo stemma della contea di Nottingham. 

Il Notts County rimase in First Division solo per tre stagione prima di tornare in Second, dove lottò fino al 1935 prima di essere retrocessi ancora. La divisa "cioccolato" e blu fece ancora un'apparizione nel 1934, ma su subito sostituita.
1946-1947

Durante la Seconda Guerra Mondiale, il Notts usò delle divise a strisce orizzontali bianconere, ma quando riprese il campionato, nel 1946, i giocatori scendevano in campo con una divisa bianca. Inoltre il Club riuscì a tesserare Tommy Lawton, nazionale inglese, che attirava allo stadio 30/40.000 persone per partite di Third Division.
1950-1952
Da quella stagione la divisa era bianca con uno scudo nero su cui comparivano le iniziali del Club NCFC (Notts County Football Club).
      1950                                 


Nel 1950 venne introdotto un nuovo stemma rappresentante un magpie (gazza ladra) ma non ebbe molto successo e i giocatori decisero di rimuoverlo.

Per la stagione 1962-1963 il Club tornò a vestire le maglie completamente bianche con lo stemma ufficiale e pantaloncini neri.
1962-1963
Lo stemma racchiudeva i simboli della città, in particolare la figura di un arciere, in riferimento alla leggenda più famosa nel Nottinghamshire. Con quello nuovo stemma e, di nuovo, la maglia bianconera il Notts gioco tutta la decade.


1977
Nell'ultima partita della stagione 1974-1975 contro il Manchester United, si vide sulle maglie un nuovo logo raffigurante un magpie. Questo stemma tuttavia non apparve regolarmente sulle divise fino alla stagione 1977-1978.

1977-1978

Per la stagione 1986-1987 lo stemma fu ridisegnato: due magpies appollaiati su un pallone.

Nel 1997, dopo il ritorno in Division Two grazie a Sam Allardyce, il logo del club fu, ancora una volta, riprogettato. Il logo precedente fu posizionato sotto uno scudo giallo e fu aggiunto l'anno di fondazione del Club.
2002

1986-1987

1989-1991
Il 140° anniversario del Notts County arrivò nel 2002 e fu caratterizzato da un altro restyling del logo, che fu semplificato e e posto su uno scudo dorato.
2000-2001
2001-2002
2009




Nel Luglio 2009 il Club fu rivelato da due finanzieri, Russel King e Nathan Willet, che avevano promesso di riportare il club in Premier League entro cinque anni. Senza alcun confronto coi sostenitori decisero di introdurre un nuovo logo.


Purtroppo le garanzie dei due finanzieri risultarono infondate e la stagione fu un vero e proprio fallimento, non solo sportivo. Il Club fu truffato e le previsioni per il futuro non erano di certo rosee.
Il Club si risollevo grazie all'acquisto da un consorzio guidato da Ray Trew e vinse il campionato di League Two (quarta serie inglese).
Nell'aprile 2010, dopo varie consultazioni con i tifosi, è stato disegnato il nuovo logo che racchiude in sè i simboli dei precedenti.
Dalla stagione 2010-2011 è il nuovo logo del Notts County, modificato solo per la celebrazione dei 100 anni allo stadio Meadow Lane. 
2011-2012
2005-2006
2009-2010




NOTTS COUNTY 150th ANNIVERSARY
2012-2013

Questa divisa merita di essere raccontata. É la divisa celebrativa dei 150 anni, indossata nella stagione 2012-2013.
Classica, semplice, fantastica.
Sulle strisce nere vi sono i nomi di tutti gli abbonati e sotto il logo la dicitura "Notts County Football Club
The World's Oldest Football League Club
Celebrating 150 Years 1862-2012"
il che la rende davvero speciale.


2012/2013 con sponsor





Per qualsiasi precisazione contattateci con una mail a info@italianmagpies.com

Tutte le immagini sono tratte da Historical Kits.
Il testo è tratto da Historical Kits.