domenica 5 agosto 2012

Notts County-AEK Atene, vince il maltempo

Foto di Joshua Shore

Si annunciava come l'amichevole più prestigiosa di questa estate e fino ad un certo punto così è stato.
Il Notts è sceso in campo con la seguente formazione:

Bialkowski, Liddle, Smith, Leacock, Williams, Boucaud, Labadie, Bishop, J Hughes, Judge, Arquin. 

Subs: Mitchell, Sheehan, Bencherif, Mahon, Kelly, Waite, Hollis, Tempest, Fuentes, Zoko.


L'AEK Atene risponde così:

Arampatzis, Guerreiro, Rikka, Pavlis, Tsamourlidis, Arkoudas, Lagos, Fountas, Agyiriba, Grontis, Stamatis. 

Subs: Makryonitis, Tsitas, Nikolopoulos, Papadimitriou, Katsetis, Vlachos, Kotsaridis, Kalogeris, Fetsis, Kourelas, Nikolias.

Il Notts vuole certamente onorare l'impegno e ci mette tutta la determinazione di cui è capace. La squadra inglese passa addirittura in vantaggio con un gol di Irish Messi Alan Judge.
Ma non appena le squadre rientrano in campo per la ripresa, devono far subito ritorno allo spogliatoio a causa di un violento nubifragio che ha compromesso il terreno di gioco.
L'arbitro non può far altro che sospendere la partita.
É un peccato per un appuntamento così di prestigio e soprattutto per i tifosi dell'AEK che han fatto un viaggio così lungo per soli 45 minuti.
Un pensiero speciale va sicuramente al nostro amico Paolo Abba e al figlio Romeo (residenti oltremanica) che si sono recati a Nottingham per assistere al match, ma ne hanno visto solo metà.
Ad Agosto capita anche questo, se sei in Inghilterra.