lunedì 30 aprile 2012

Il Punto sulla League One e la Serie A

LEAGUE ONE

Ci avviciniamo all'ultima giornata di League One con una situazione incerta per il Notts County. Purtroppo, secondo le regole inglesi, conta la differenza reti e non gli scontri diretti. 
Lo Stevenage quindi ha un forte vantaggio in quanto ha +22 di differenza reti contro un +9 del Notts. Quindi non si può sperare in un sorpasso nella classifica per il solo numero di goal difference.
Bisogna dunque vincere in casa contro il Colchester United e poi sperare che il Bury giochi la stessa partita che giocò contro il County lo scorso 21 Aprile.

Il Bury vinse a Nottingham per 4-2 in quella che è stata la peggior prestazione dei ragazzi di Keith Curle. Prima di tutto però bisogna vincere la nostra partita. Un eventuale risultato diverso dalla vittoria potrebbe, oltre a negare l'accesso ai play off, riservare ancora la beffa di essere sorpassati dal Carlisle, impegnato sul campo dell'Oldham.

Lotta anche al vertice per l'acceso diretto in Championship. Dopo un campionato meritato è il Charlton che chiude in prima posizione. Per il secondo posto continua la bagarre tra le due compagini di Sheffield. Certo che se lo United avesse vinto Sabato contro lo Stevenage, avrebbe fatto un piacere anche a noi bianconeri.

In zona retrocessione verdetti definitivi con Wycombe, Chesterfield, Exeter City e Rochdale che scendono in League Two.





SERIE A

Il campionato di Serie A va verso la conclusione: sono tre le partite ancora da disputare. La Juventus viaggia vero il Sogno e potrebbe essere arbitro anche della sfida per non retrocedere. Nelle ultime due partite ha vinto contro Cesena e Novara, la prima matematicamente in Serie B, la seconda appesa a un misero punto che matematicamente ancora non la condanna, ma che di fatto rende impossibile una rimonta. Nelle ultime tre gare i Bianconeri si troveranno ancora di fronte squadre alla ricerca di punti salvezza e sappiamo bene come queste gare siano complicate. Mercoledì arriva a Torino il Lecce, che lotta con il Genoa per rimanere in Serie A. Domenica sarà la volta della trasferta contro il Cagliari, giocata a Treviso per l'impraticabilità dello stadio dei rossoblu. E, infine, il 13 Maggio arriva a Torino l'Atalanta.
Mancano tre partite per coronare il Sogno, mancano 6 punti perchè diventi realtà.

In zona rossa, la lotta per non retrocedere si fa rovente con Lecce e Cagliari che alcune giornate non vanno a punti e cercheranno di fare il massimo in queste ultime giornate.
Stessa situazione in zona Europa con 4 squadra (Napoli, Udinese, Inter e Lazio) che si ritrovano in coabitazione a 55 punti.



Nessun commento: