sabato 25 febbraio 2012

Milan - JUVENTUS 1-1


 Milan - JUVENTUS
25/02/2012

Stadio San Siro, Milano
1-1

(Nocerino 14' - Matri 83') 


Formazioni iniziali:

Milan: Abbiati; Abate, Mexes, Thiago Silva, Antonini, Nocerino, Van Bommel, Muntari; Emanuelson; Pato, Robinho
A disp.: Amelia, Bonera,  Ambrosini, Inzaghi, El Shaarawy.

Juventus: Buffon, Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Vidal, Pirlo, Marchisio, Estigarribia; Borriello, Quagliarella. 
A disposizione: Storari, Caceres, Pepe, Giaccherini, Vucinic, Matri, Del Piero.

La Juventus riesce ad agguantare un pareggio verso il finale del secondo tempo.
La partita è iniziata con una buona Juve sul campo che per i primi dieci minuti sembra in forma. Purtroppo non appena il Milan avanza la retroguardia va nel pallone. É Bonucci al 14' minuto a perdere un pallone con un passaggio sbagliato e per concludere l'azione, devia il tiro di Nocerino che si insacca alle spalle di un incolpevole Buffon.
Da lì in poi è buio totale ed è il Milan che comanda la partita per tutto il primo tempo.
É la Juventus più brutta della stagione che non riesce ad incidere e, anzi, spesso porge il fianco alle incursioni rossonere. Il Milan avanza in particolare con un Robinho che crea spesso grattacapi alla retroguardia bianconera.
Il primo tempo si conclude con una Juventus senza idee nè occasioni. É il Milan che recrimina per un tiro di Muntari che supera la linea bianca con Buffon che para il pallone già in rete. É giusto dire che il gol è regolare: un brutto abbaglio per l'arbitro Tagliavento e il suo assistente.

Nel secondo tempo la Juventus mette subito in campo Simone Pepe al posto di Estigarribia.
La seconda frazione del match segue la falsa riga della prima: è il Milan che fa la partita mentre la Juve cerca timidamente di reagire.
Niente da fare fino al 75' minuto circa quando la Juve inizia finalmente a giocare. Entrano Vucinic al posto di Borriello e poco dopo Matri al posto di Quagliarella, che aveva appena sbagliato la più ghiotta delle occasioni bianconere.
Appena entrato Matri mette a segno una rete, annullata per fuorigioco quantomeno dubbio.
Il gol se lo prende all'83' minuto e rimette in pari la partita. 
C'è ancora il tempo per qualche emozione e il primo che ne vuole regalare una è Vidal che entra da dietro a Van Bommel: rosso diretto.

La partita finisce 1-1 dopo 4 minuti di recupero. Un punto tutto sommato guadagnato per la Juventus.






 



Foto: Juventus Member