sabato 27 luglio 2019

La Juventus risponde al Notts County

É tutto vero. 
La Juventus ha preso a cuore la richiesta pervenutagli da Nottingham per aiutare il Club in questo momento difficile.
Una richiesta semplice quanto simbolica: "Aiutateci con le maglie per la prossima stagione".
Il Presidente Andrea Agnelli, da sempre in prima linea in questo legame con il Notts County (ha anche in ufficio la nostra sciarpa e il Magzine pubblicato qualche anno fa) si è da subito prodigato per trovare una soluzione.

La Juventus, considerato il legame storico con la compagine di Nottingham, ha preso contatti con lo sponsor tecnico per sondare la possibilità di un aiuto concreto con le nuove divise da gioco.

venerdì 26 luglio 2019

UFFICIALE: il Notts County cambia proprietà

É passato parecchio tempo dall'ultimo post condiviso su queste pagine. Ci apprestavamo a scrivere i saluti dopo una stagione più che deludente, il punto più basso non solo degli ultimi anni, ma dell'intera storia del Club.
Retrocedere in Non League e perdere il titolo di "Club Professionistico più Antico del Mondo". Insomma, era un "articolo" brutto e triste.

Ci ritroviamo dopo qualche mese di sofferenza nel vedere le difficoltà del Notts per preparare la prossima stagione in un futuro più che incerto. Alan Hardy che continuava a parlare di una cessione del Club che per quasi 4 mesi non arrivava.

sabato 4 maggio 2019

GAME OVER

GAME OVER. É FINITA.
Il Notts County retrocede in Non League e saluta in un colpo solo League Two, Football League, calcio professionistico e titolo di "World's Oldest Football League Club".
Sembrava mettersi bene la giornata, con il Macclesfield sotto di una rete e i Magpies avanti di misura contro lo Swindon. Nel giro di cinque minuti invece cala il sipario con il pareggio che arriva su entrambi i campi.
Il Notts County subisce altre 2 reti e viene dunque retrocesso.
Non paga l'intelligentissima tattica di presentarsi all'ultima giornata sperando di salvarsi la pelle con quella che sarebbe stata la botta di culo più grande della storia.
Una stagione vergognosa architettata da una manica di improvvisati dirigenti, primo tra tutti Alan Hardy che tra un tweet e una foto al proprio pene è riuscito a distruggere un club che solo due stagioni fa puntava ai playoff.
Uno scempio a cui non eravamo preparati.
Aspettiamo il nuovo proprietario sperando che si possa ricostruire una squadra seria e grintosa come eravamo abituati a vedere prima del tracollo degli ultimi anni.
Un abbraccio ai nostri amici di Nottingham.
Ci vediamo la prossima stagione.

Swindon Town-Notts County 3-1